Piani di sicurezza per strade e scuole oltre 3 milioni di euro per l’Abruzzo nel 2019

Dal 2019 al 2030 per le Province italiane, nelle Regioni a statuto ordinario, sono previsti circa 250 milioni di euro per il finanziamento di Piani di sicurezza a valenza pluriennale per la manutenzione di strade e scuole.

Scuola chiusa neve Report-age.com 2017

“Nella legge di Bilancio 2019 sono stati stanziati oltre 3 milioni di euro per le strade e le scuole abruzzesi – annunciano la senatrice Gabriella Di Girolamo e la deputata Carmela Grippa esattamente – Nella Manovra del Popolo sono stati disposti finanziamenti pari a 3 milioni 173 mila 911,20 euro per la manutenzione di strade e scuole nell’ambito dei Piani di sicurezza a valenza pluriennale” spiegano le parlamentari. Il contributo complessivo, sino al 2030, è di 14 milioni 251 mila 628,36 euro per i Piani di sicurezza predisposti dalle Province d’Abruzzo.

“Un risultato eccellente che premia il lavoro fatto dall’Upi nazionale (Unione nazionale Province), con il contributo apportato dalle Province abruzzesi al tavolo della concertazione Stato-Regione – interviene il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso – Si riparte verso un nuovo cammino della nostra Provicia, con una maggiore agibilità istituzionale ma soprattutto economica e finnanziaria che ci consentirà di recuperare una condizione ottimale delle infrastrutture provinciali. Mi sento di ringraziare il governo, ed i parlamentari abruzzesi per aver contribuito a questo risultato, un grazie particolare va onorevole luigi D’Eramo per l’impegno profuso”.

“Il Movimento 5 stelle è da sempre contro le Province, tanto che non ci candidiamo per coerenza con i nostri principi. Tuttavia, ciò non toglie che fintanto che le Province continueranno a gestire soldi pubblici e servizi per i cittadini, noi rinnoviamo il nostro impegno e aumentiamo i soldi per le strade e le scuole da destinare alle Province stesse, affinché garantiscano più efficienti servizi per tutti – spiegano le parlamentari – Ecco quindi che il territorio aquilano potrà così fruire, in conclusione di oltre 6 milioni 568 mila 949,49 euro per intervenire sulle criticità storiche nell’interesse dei cittadini” sino al 2030. Analoghi fondi nella misura di 3 milioni 173 mila 911,20 euro (sempre dal 2019 al 2030) sono stati messi a disposizione per il territorio chietino, di 2 milioni 19 mila .007,46 euro (sempre per 12 anni) per la provincia di Pescara e infine di 2 milioni 489 mila 760,21 euro (in 12 anni) per il teramano” concludono la senatrice Di Girolamo e la deputata Grippa.

La provincia dell’Aquila è al terzo posto a livello nazionale per fondi stanziati per Piani pluriennali di sicurezza per strade e scuole sino al 2030, preceduta da Treviso, dove i fondi previsti sono 9 milioni 881 mila 102, 51 euro e Alessandria con 7 milioni 212 mila 717,30 euro. Appena dopo la provincia dell’Aquila, c’è quella di Cosenza con 6 milioni 280 mila 621,73 euro spalmati dal 2019 al 2030 e la provincia di Frosinone che riceverà sino al 2030 uno stanziamento di 6 milioni 250 mila 337,42 euro.

mariatrozzi77@gmail.com

Contributi per Piani di sicurezza pluriennali per manutenzione di strade e scuole nelle Province italiane