Marciapiedi: un Piano di Neve. Situazione imbarazzante agli uffici Inps

Sulmona (Aq). Mentre in centro storico si procede a rimuovere i grossi cumuli di neve, su via Gennaro Sardi i marciapiedi restano chiusi da ghiaccio, neve ed enormi pozzanghere.

Sono previste altre abbondanti nevicate per i prossimi giorni e la situazione preoccupa anche nei pressi della sede sulmonese degli uffici dell’Istituto nazionale di previdenza sociale (Inps) dove, esternamente, gli ingressi sono pieni di ghiaccio, neve e poltiglie. Il video mostra la disastrosa situazione che si è presentata oggi alle ore 14, trascorsi 5 giorni dall’ultima nevicata, alla telecamerina di Report-age.com.

Negli uffici Inps inoltre sono ospitate, al pian terreno, le sale di lettura dell’Agenzia regionale di promozione culturale.  I locali sono aperti e raggiungibili affrontando una discesa piuttosto ripida dove e stato ricavato un passaggio per l’accesso, spalato dai dipendenti. Sembra che solo in caso di neve abbondante arriverebbe in soccorso dell’ufficio il personale di una ditta di pescara. In breve, gli impiegati si sono arrangiati bene,  il resto al di fuori della struttura che lascia al quanto a desiderare, da giorni. Il ghiaccio anticipa l’ingresso di dipendenti e così anche per quello del pubblico.

La sala di lettura presso l’Inps è ciò che resta della biblioteca di piazza Venezuela, unica struttura culturale cittadina che è rimasta aperta dopo il sisma del 2009, purtroppo chiusa a maggio 2017 per gli esiti dei controlli tecnici che hanno messo in luce bassi indici di vulnerabilità della struttura.

Uffici Inps, la situazione alle ore 14

Partecipa al sondaggio

Il Piano Neve a Sulmona ha funzionato?