Sketch di Checco Zalone a Roccaraso

Con il sindaco Francesco Di Donato, l’attore comico, cabarettista, musicista e regista Checco Zalone sulla neve di Roccaraso dà cuore e forma ad un incredibile sketch in due parti.

Nel video. “Sono con il sindaco di Roccaraso che mi ha assicurato di essere leghista”.. e il primo cittadino Francesco Di Donato sorride e nega. “Volevo ritrattare la mia dichiarazione fatta nell’ultimo film – prosegue Zalone – nel senso che fa più freddo a Roccaraso che al Polo Nord. Quindi questo più che un saluto è un addio. Non verrò mai più” .. e il sindaco sorridente dice no. “Maai più – ripete Zalone – L’altra volta son venuto e a Sulmona ha fatto il terremoto, a Roccaraso la bufera, andate a fanculo” .. scherza Zalone che d’un tratto esce di scena. “E due, uno come me è da Cortina, uno come me” e il sindaco, piegato in due dalle risate continua ad insistere sorridendo e replicando al grande comico con un No. Altra scena che sfuma. Ricompaiono il sindaco e Zalone in video: “Soo stato bloccato nella neve e soccorso in maniera così fulminea dal sindaco di Roccaraso che si è preso una mazzetta da mille euro.. onestamente” si ride a crepapelle e il Di Donato conferma: “Questa è bella”. “Mille euro. Oh, venite qui a Roccaraso perché vi trattano bene, si mangia bene e si gela bene. Che altro possiamo dì?” domanda l’artista pugliese. Di Donato prende la parola: “Niente, siamo orgogliosi di averti qua” e Zalone risponde “Graazie” e il sindaco continua: “Ti vogliamo bene, come ti avevamo detto in precedenza, Roccaraso è casa tua Averti qua, ripeto, è un grosso onore è un grande onore per tutti” e Zalone ancora ringrazia con umiltà mentre una voce fuori campo dice: “Non andare via”. Zalone allora rassicura: “Ci vediamo in Estate” e il sindaco: “Non andare via perché porti bene, lo vedi quanta neve hai fatto venì?” e si ride di cuore a chiusura del video.

Video

Checco Zalone a Roccaraso