In Vaticano, a Papa Francesco un dono dei detenuti a Sulmona

Roma. Visita in Vaticano per i sulmonesi e per l’incontro programmato con il Papa non mancherà una delegazione del carcere ad alta sicurezza con personale e detenuti.

A darne notizia è Mauro Nardella segretario generale territoriale Uil Pa Polizia penitenziaria e componente della segreteria della Cst Uil Adriatica Gran Sasso. A papa Francesco sarà donata una sedia in legno di frassino che diventa inginocchiatoio, realizzata dai detenuti (nelle fabbriche sono mediamente impiegati 80 detenuti guidati da 3 agenti e un amministrativo.