Regionali. Appello di Italica: “Che siano liste di Centrodestra”

Sulmona (Aq). Coerenza è la parola d’ordine del Movimento Politico Italica che in un accorato appello raccomanda, per l’appuntamento elettorale delle Regionali fissato il 10 febbraio, che nelle liste a sostegno del candidato presidente Marco Marsilio ci siano uomini e donne di centrodestra.

“Vanno scelti con cura perché è attraverso di essi che si dovrà traghettare l’Abruzzo fuori dal pantano economico durato sin troppo a lungo – così Alberto Di Giandomenico coordinatore del movimento d’Identità e territorio – A dir poco grottesca la situazione di Sulmona, una settimana fa, con il candidato alla presidenza della Regione, Marsilio, presentato da un componente della maggioranza di centrosinistra della Provincia dell’Aquila. E sarà ancora più imbarazzante presentare e far votare liste con candidati con un recente passato da centrosinistra. Vanno ingaggiati politici seri, fedeli ai valori e alle idee con cui siamo cresciuti e che sostengono il Paese. Se va scongiurata un’altra legislatura fotocopia a guida Giovanni Legnini, allora anche per i vertici dei partiti della coalizione vale riconquistare la fiducia degli elettori con coerenza e, s’intende, escludendo nelle nostre liste candidati legati al centro sinistra, loro parenti e affini. Solo questo percorso, lontano dalle nebbie che avvolgono certi politici di vecchia fama, ci riavvicinerà ai nostri elettori. Una nuova giunta regionale non richiede solo volti nuovi, ma altre menti per  amministrare Bene  una Regione Nuova.