Cometa di Natale, Cielo di Dicembre e Missioni Spaziali con Wwf e Museo universitario

Questa volta lo sguardo è rivolto al cielo con Wwf Chieti-Pescara e Museo universitario che si affidano a Giancarlo Carchesio, appassionato astrofilo e valente fotografo per proporre, giovedì prossimo alle ore 17.30 nell’auditorium del Museo universitario a Chieti, un approfondimento sulla cometa 46/P Wirtanen, la cometa di Natale dopo una breve introduzione sull’Astronomia amatoriale e sul sistema solare.

Si parlerà quindi degli esopianeti illustrando qual è lo stato attuale delle conoscenze su questo affascinante argomento. Gli esopianeti orbitano intorno a stelle diverse dal nostro Sole, un gran numero è nelle condizioni di potere teoricamente ospitare la vita.

Si tornerà quindi sulla Terra per osservare le meraviglie che a un attento osservatore può riservare il cielo così come appare a dicembre con le costellazioni e con una piccola sorpresa. Carchesio mostrerà alcune immagini del cielo profondo (deep sky) di oggetti tra le costellazioni.

L’uomo, non solo come osservatore del Cosmo, ma come protagonista diretto delle esplorazioni sarà al centro della discussione nella seconda parte dell’incontro. Per dirla con Dante Alighieri fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza e come l’Ulisse navigando oltre i mari, nel cosmo. Immancabile un  accenno alle missioni spaziali in atto in questa fase della storia dell’uomo.