Ermes uccisa da un boccone avvelenato: Petizione Lipu contro la Caccia

Uccisa da un boccone avvelenato, questa è la fine riservata alla giovane aquila reale salvata e liberata, sull’appennino parmense qualche mese fa, dai volontari della Lipu (Lega italiana protezione uccelli)

Ermes,così era stato soprannominato il rapace era stato restituito al sua habitat dopo le cure del caso così era stata subito ricontattata dai genitori. Un dispositivo Gps, spiegano dalla Lipu, permetteva di studiarne i movimenti fornendo dati preziosi per studiare le abitudini di questa favolosa specie in via d’estinzione. Con una petizione contro la caccia illegale Lipu chiede pene severe per chi si macchia di questi reati contro gli animali selvatici compromettendo l’ecosistema.

Qui la Petizione