Caro pedaggi: i sindaci a Roma, ma Toninelli non li riceve

Roma. Sit in capitolino dei sindaci abruzzesi per chiedere un incontro al ministro Danilo Toninelli e risolvere la vertenza del caro pedaggi sull’autostrada dei Parchi. Non sembra avessero fissato alcun appuntamento con il ministro. 

In tutt’altre faccende affaccendato il ministro delle infrastrutture e dei trasporti non può ricevere i primi cittadini giunti dal vicino Abruzzo, che si ritrovano dinanzi al cordone di sicurezza delle forze dell’ordine in tenuta antisommossa. Ovvi motivi di sicurezza che non vengono compresi da alcuni manifestanti che prendono a pretesto il “Quanto accaduto è inaccettabile la nostra era una protesta civile e assolutamente mirata a far valere delle giuste ragioni – spiega l’assessore regionale Lorenzo Berardinetti – Stamane, nella duplice veste di sindaco di Sante Marie e rappresentante della regione Abruzzo, ho partecipato. Reitereremo la richiesta di un incontro con il ministro e non ci scoraggeremo. Siamo uniti e ben determinati a portare sul tavolo nazionale la situazione del caro pedaggi che nuoce gravemente all’intero Abruzzo”.