Sommersi di Barriere Architettoniche, oggi a Roseto la Denuncia di Di Serafino

E le stelle stanno a guardare .. Così come questi immobili astri osservavano lontani e senza far nulla le vite tristi dei poveri minatori britannici, in egual maniera l’amministrazione comunale di Roseto degli Abruzzi (Te) presta la propria attenzione ai suoi concittadini che hanno avuto la cattiva sorte di essere disabili o anche solo anziani” è la denuncia del segretario cittadino di Forza Nuova Mauro Di Serafino. 

Corriera bus auto tua Report-age.com 2018Barriere architettoniche, il problema non passa inosservato nel Movimento di estrema destra che ha lanciato una vera e propria campagna di sensibilizzazione in diverse città , da Sulmona (Aq), con l’attenta segretaria cittadina Sabrina Paolucci, a Vasto, in provincia di Chieti e ora anche in provincia di Teramo.  “Molti sono in città gli aspetti urbani inadeguati – spiega Di Serafino – Persone diversamente abili e anche chi è avanti negli anni incontrano quotidianamente enormi difficoltà a raggiungere il centro cittadino, se provenienti dal lungomare, dovendo valicare la strada statale sprovvista di qualunque strumento protettivo per disabili. Chi invece vuole servirsi del trasporto pubblico, deve fare a meno delle panchine, mancanti in quasi tutte le pensiline e poi sperare che l’autobus, di turno, sia fornito della pedana necessaria ai diversamente abili per salire a bordo  – aggiunge il segretario cittadino – Sono solo alcuni degli ostacoli e delle barriere architettoniche presenti a Roseto rilevati dalla struttura cittadina di Forza Nuova che, in sintonia con la linea politica regionale, ha deciso di essere vicina ai compatrioti meno premiati dalla vita. Non sappiamo come il Comune modulerà la sua attenzione sul problema, sappiamo però cosa farà Forza Nuova – conclude Di Serafino – Difendere gli Italiani tutti è il motivo dell’impegno politico e sociale di ogni forzanovista. Nessuno viene dimenticato“.