Retromarcia sulla statua di Ovidio appena riparata: Travertino che sgretola come Malta

Sulmona (Aq). Che la mattina presto qualcuno concluda le sue ore di sonno alla guida di un auto è risaputo in valle Peligna e sembra proprio che questa mattina a farne le spese sia stata la statua dell’illustre concittadino Ovidio Nasone, appena restaurata.  Riparazione garantita da un finanziamento di 10 mila 792 euro stanziato dal sindaco, di origine abruzzese, Maurizio Bevilacqua, appena riconfermato primo cittadino di Vaughan. Sarà avanzato qualcosa per riparare i danni di stamane?

Foto Maria Trozzi
Altro angolo di Travertino del basamento riparato con della malta

Nei paraggi nessuno sa dir molto del danno al basamento. Probabilmente un impatto forse avvenuto questa mattina presto. Dal parcheggio antistante il palazzo, all’altezza del portone un’auto in retromarcia potrebbe essere finita sull’angolo, stuccato da poco con malta, del basamento in Travertino che sorregge la statua di Ovidio, in bronzo povero. Dal catarifrangente del veicolo potrebbe trattarsi di un’auto o un fuoristrada vecchiotto. I resti del  riflettore sono un po’ a terra e per i riflettore  resto potrebbero ancora essere sull’automobile. Una statua sfortunata quella che rappresenta l’illustre concittadino. I primi mesi del 2017 nonostante i festeggiamenti del Bimillenario dalla morte del poeta latino che più ispira, da secoli, il mondo della letteratura, per settimane il monumento rimase circondato da rifiuti e neve nera. A confermare le critiche sulle riparazioni effettuate alla statua, inaugurata venerdì, dell’imprenditore Pasquale di Toro, colui che liberò dai cumuli lerci che assediavano la statua, è il terriccio sfarinato all’angolo del monumento e che a terra si scioglie formando singolari rigagnoli biancastri che corrono sulle fughe della pavimentazione di piazza XX settembre. Difficile, a questo punto, definire lavori di restauro se per la riparazione agli angoli della pietra di Travertino è stata spalmata della malta e ricominciano a comparire macchie a tinta verdognola sulla parte alta del basamento.

mariatrozzi77@gmail.com

Archivio

Risistemata la statua di Ovidio, venerdì cerimonia

Pulizia Statua di Ovidio, impalcatura pronta

Ovidio, il restauro della statua finanziato dal sindaco di Vaughan, di origini sulmonesi

Rimosse la neve dalla statua di Ovidio, l’imprenditore Pasquale Di Toro denunciato

Popò di Piccione su Ovidio e Casini di nuovo in Romania per rilanciare il Poeta latino