Ambientalismo malleabile. Polemiche su cava autorizzata e silenzio sulle vicine irregolari

Via libera del Comitato regionale di vautazione d’impatto ambientale, parere favorevole,  alla cava  a monte delle Sorgenti del Pescara a Popoli (Pe) di circa 2 ettari di terreno di cui si prepara la coltivazione.

Per la Regione Abruzzo è tutto in regola e per l’area il ripristino ambientale è previsto ed è già operativo con ripiantumazioni di molto superiori a quelle compromesse dal progetto proposto da Fassa Bortolo. Ad illuminare sull’obiettivo della polemica che si vuole scatenare sull’autorizzazione di questa cava, in regola, è il fatto di  continuare ad ignorare le estrazioni delle cave in località Santa Lucia. Cave evidenti sull’altro lato della strada Tiburtina, dove non si sa che fine faccia il materiale estratto e che sono operative, con tanto di ruspe fotografate dal satellite recentemente, ma la concessione di cava è scaduta da diversi anni. L’augurio è di una lunga carriera politica, a questo punto speriamo longeva, per contribuire a liberare il mondo ambientalista da certi opportunismi.

mariatrozzi77@gmail.com

Archivio

Ambientalismo malleabile: a Popoli una Cava Sì e una Cava No’

Una Cava Sì l’altra No: un ambientalismo Selettivo mette in luce solo certi Scempi