Appuntamento con la criminologia l’8 e 9 novembre si parlerà soprattutto di Ecomafia e Agromafia

Ecomafia e agromafia saranno gli argomenti trattati nel VII appuntamento nazionale di criminologia, quest’anno a Sulmona si terrà l‘8 e 9 novembre, al liceo scientifico Enrico Fermi e, epr la seconda giornata, al teatro Maria Caniglia.

Il seminario di venerdì aprirà una importate parentesi sul caso della discarica dei veleni tossici Montedison a Bussi sul Tirino, in val Pescara, e a spiegare i passi avanti fatti in materia di tutela ambientale, dalla recente sentenza di Cassazione che chiude la vicenda della discarica dei veleni tra le più grandi d’Eutopa, sul palco, non mancheranno gli  avvocati di Stato che si occuparono, della vicenda in Corte d’assise a Chieti quando i giudici mandarono assolti, dai reati di disastro ambientale e avvelenamento delle acque i 19 imputati, uno nel frattempo è deceduto. In 10 invece furono condannati in appello all’Aquila per disastro colposo aggravato. In cassazione la prescrizione per 6 imputati e l’assoluzione per gli altri 4 ha fatto davvero tanto discutere.  Al centro del seminario però sarà  il caso Terra dei fuochi e il fenomeno del Caporalato, temi che saranno approfonditi da studiosi, giornalisti ed esperti.

Due giornate d’incontri dunque per capire bene i fenomeni criminali individuati nel titolo del convegno: Ecomafia ed Agromafia: analisi, riflessioni  e proposte, organizzato dall’associazione nazionale di volontariato Vittime del Dovere e dalla Uil Abruzzo in collaborazione con il liceo scientifico e l’International police association di Sulmona.

mariatrozzi77@gmail.com

crimino Eco e Agro mafia Report-age.com 2018

Archivio

Discarica dei veleni Montedison: per disastro Bussi assolti e prescritti in Cassazione. Una pagina tutta italiana

Appello processo Bussi. É disastro colposo aggravato: in 10 condannati

Discarica Bussi: assolti i 19 imputati, le reazioni degli ambientalisti