Tua: entro il 2019 206 nuove corriere

Età media dei mezzi circa 14 anni per le corriere della società che s’incendiano in salita, si fermano per strada e con riscaldamento e aria condizionata zero, in alcuni casi perdono gli pneumatici con spie sempre accese per guasti e display invece spenti e sostituiti da micro-fogli per dare indicazioni sulla linea del mezzo che passa dove spesso, se è maltempo, piove dentro. Insomma, un vero disastro oggi denunciato a Ugil (Unione generale lavoratori) trasporti.

A dir poco vetusto il parco macchine della società unica di trasporti Tua a cui aggiungere problemi per le stazioni delle corriere, con servizi igienici spesso non funzionanti, poco individuabili e ancora fermate con incognite o a sorpresa e biglietterie chiuse nel pomeriggio. Per questo sempre più gente si rivolge ai servizi di trasporto privato. Per tamponare quella che è diventata una vera emergenza, dai vertici Tua interviene il presidente Tullio Tonelli che annuncia 206 nuovi autobus in arrivo. Sono 37 nuove corriere previste per dicembre e altre 57 ad aprile e poi ancora altri nuovi bus sino alla fine del 2019. I bus Tua sono in tutto 865, verrà rimodernato nemmeno 1/3 del parco macchine. Sono 13 milioni di euro che sborserà Tua per l’operazione che costerà complessivamente 47 milioni di euro, il piano sarebbe stato varato a detta del presidente.