Ricostruzione della scuola Mariele. Liris: entro il 2020 pronta

L’Aquila. Ritmi serrati per la ricostruzione della scuola primaria di Pettino Mariele Ventre, il mal tempo non ha rallentare i lavori. Questa mattina gli operai hanno proceduto alla gettata di cemento per la realizzazione del primo solaio. Presente nel cantiere il vicesindaco dell’Aquila, Guido Quintino Liris, determinato a rispettare la tabella di marcia e restituire la scuola entro l’inizio del 2020.

Cantiere scuola aq Report-age.com 2018Cantiere scuola aq Report-age.com 2018 6.9.2018“É un primo risultato, in continuità con l’iter avviato nel 2013, raggiunto insieme al sindaco Pierluigi Biondi e grazie al costante impegno del settore opere pubbliche. La riedificazione della struttura danneggiata dal terremoto del 2009 e demolita nel 2016, ha subito diverse battute d’arresto nel corso degli anni”. Ad aprile 2017 la Socim spa si è aggiudicata l’appalto il cui importo finale, al netto del ribasso d’asta del 16,58%, ammonta a 4 milioni 555 mila 854 euro. La società ha proposto migliorie per un valore di 945 mila 452 euro. “A seguito di queste ultime la scuola sarà una delle più efficienti a livello energetico – ha specificato Liris – Il contratto è stato firmato il 13 dicembre 2017 e i lavori consegnati meno di un mese dopo, il 10 gennaio 2018”. A opera ultimata l’edificio risulterà suddiviso in 4 piani, di cui uno interrato. Ospiterà 20 aule dotate delle più moderne tecnologie, una stanza per gli insegnanti, 3 laboratori, la direzione didattica con gli uffici amministrativi e il front-office. Disporrà inoltre di biblioteca, palestra e mensa. Il collegamento verticale tra i diversi livelli sarà garantito da una scala centrale con relativo ascensore e corpi scala di sicurezza. La scuola avrà un impianto strutturale governato dalla tecnica dell’isolamento alla base con dispositivi elastomerici ed appoggi scorrevoli (isolatori sismici). “Ringrazio il personale del settore opere pubbliche, ambiente e sport che sta portando avanti la realizzazione del progetto ed in particolare il geometra Antonello Giampaolini, responsabile unico del procedimento, l’ingegnere Alessandra Confortini, supporto al Responsabile unico del procedimento (Rup), l’architetto Pierluigi Seccia, direttore dei lavori e il geometra Mario D’Ascenzo, ispettore di cantiere – ha concluso Liris – Grazie al loro impegno avremo una delle scuole più all’avanguardia d’Italia”.

mariatrozzi77@gmail.com