Le fronde occupano il marciapiedi dal temporale di 5 giorni fa

Sulmona (Aq). Il tratto di marciapiede è inutilizzato da giorni con rischi e pericoli non solo per i veicoli in transito, ma per gli eventuali passanti che finiscono per la strada molto trafficata in quel tratto. Ce ne siamo già occupati quando abbiamo chiesto una potatura urgente degli alberi per i rami che penzolano sulla strada e che al passaggio dei mezzi pesanti diventano delle pericolosissime fionde e siamo saliti a bordo di un camion per mostrare cosa accade al passaggio sulla Circonvallazione Occidentale (qui il video).

 <a title="Sorgente immagine" href="http://www.Report-age.com/" target="_blank">Foto Maria Trozzi © Report-age.com</a>
Foto Maria Trozzi © Report-age.com

Sulla Circonvallazione Occidentale i pochi pedoni superstiti che insistono a passare sul tratto comunque sono degli eroi che sanno cosa li aspetta. Dal film del 1992 diretto da Lina Wertmüller e tratto dall’omonimo libro di Marcello D’Orta,  Io speriamo che me la cavo, si potrebbe mutuare un termine dal tema di uno dei dolcissimi alunni del maestro Marco Tullio Sperelli, della terza elementare della scuola de Ámicisi di Corzano (Na), interpretato da Paolo Villaggio: “Qui è tutto sgarrupato e così capita che anch’io mi sento sgarrupato“. Fatto è che da una parte occorre ripararsi dai rami cadenti e dall’altra, oltre a questo, c’è la non remota possibilità di finire sotto un’auto per evitare i rami ammucchiati. Sul cordolo del marciapiede si è formata la traccia di un sentiero. Qualche residente di buona volontà sgombera la carreggiata dai rami che si spargono ad ogni alito di vento, quelli ammucchiati restano lì quasi da una settimana, conferma il gestore del negozio Elettrotes, lì di fronte. Andrebbero proprio tolti, ma  qui è tutto sgarrupato e vanno tutti di fretta, non vede nessuno, tranne qualche miracolato.

mariatrozzi77@gmail.com

Frasche sul marciapiede della Circonvallazione Occidentale

Sul camion vittime delle fionde

Archivio

Sicurezza stradale zero: rami sospesi sulla carreggiata e problemi per mezzi pesanti

Ramo chiude il transito su viale stazione, liberata parte della strada con la Jeep di Pasquale Di Toro