Cedimenti da monte Morrone, venerdì tavolo per aggredire il problema

Sopralluogo oggi nell’area della frana del 16 agosto su monte Morrone che ha raggiunto Casino pantano a Marane nuove, area Santa Lucia. La mulattiera per le Vicenne, già poco praticabile prima della frana, ora sarebbe interrotta. Il cedimento del  terreno petroso ha origine sul punto più in alto della sterrata, verso il canalone.

Le aree sono tra quelle maggiormete colpite dall’incendio dello scorso anno che per il vice sindaco Nicola Angelucci richiedono  interventi di messa in sicurezza. Angelucci ha convocato per venerdì alle ore 11 a palazzo San Francesco un incontro con forze dell’ordine, Vigili del fuoco,volontari di Protezione civile, prefettura, funzionari e dirigenti comunali, geologi, esperti e professionisti del settore per recuperare quanto necessario a risolvere il problema, anche in termini di stanziamenti. La situazione è monitorata con attenzione, conclude il vice sindaco.

Monte Morrone un anno dopo