3 extracomunitari arrestati per spaccio, 1 era ricercato da tempo

Il 1° agosto sono stati arrestati per spaccio di sostanze stupefacenti 3 cittadini marocchini, un 27enne residente all’Aquila e due fratelli, un 47enne ed un 33enne, residenti ad Avezzano.

Da tempo la Polizia di Stato era sulle tracce del 27enne, destinatario di un ordine di carcerazione per cui dovrà scontare una pena detentiva di 3 anni per rapina.

L’attività di indagine svolta dagli investigatori della Squadre mobile della Polizia ha permesso, seguendo i movimenti dei fratelli residenti ad Avezzano e conosciuti come fornitori abituali del giovane ricercato, di sorprendere i 3 marocchini in un appartamento, nella periferia della città, mentre erano intenti a preparare una dose che avrebbero consumato per valutare la qualità della sostanza stupefacente che il 27enne voleva acquistare per poi rivenderla ai giovani aquilani.

Uno dei fratelli ha tentato di disfarsi dello stupefacente (cocaina), dapprima nascondendolo nelle parti intime e subito dopo dirigendosi verso il bagno dell’appartamento, ma è stato prontamente bloccato dagli agenti di polizia. Inoltre, la perquisizione ha consentito di rinvenire e sequestrare 2 dosi di cocaina e 600 euro, in banconote di piccolo taglio, forse provento dell’attività di spaccio.