I superpoteri degli animali notturni e le misteriose microplastiche scomparse dal mare

Partirà domani il Festival del cinema naturalistico e ambientale alle ore 21 al Centro di educazione ambientale Bellini di Penne (Pe) nella Riserva naturale del lago di Penne (istituita nel 1987).

Si parte con Quelli della notte di Ludovico Prola e si parlerà degli organi sensitivi degli animali notturni. Sono sensibilissimi fotorecettori negi occhi a consentire a questi animali di vedere al buio, altri invece si affidano ad udito, olfatto e tatto molto sviluppati e straordinari. A seguire Oceani, il mistero plastica del francese Vincent Perazio. Nella spedizione oceanografica del 2014 sono state trovate microplastiche in tutti i prelievi effettuati nei 7 mesi di navigazione nel mar Mediterraneo. Successivi studi hanno dimostrato che il 99% dei rifiuti plastici in mare sarebbe sparito dalla sua superficie e non è  ancora chiaro che fine abbiano fatto. Il 5 agosto sempre a Penne è in programma il Summer festival. ci si sposta a Silvi (Te), il 6 e 7 agosto, ad Avezzano (Aq) l’8 e 9 agosto e a Pescara il 10 e 11 agosto.

mariatrozzi77@gmai.com