Tra dolo e colpa, auto in fiamme in valle Peligna

Sulmona (Aq). Tre auto a fuoco ed è probabilmente doloso l’incendio divampato in via Orazio mentre alla frazione Marane di Sulmona l’ipotesi più accreditata è l’autocombustione di una Ford fiesta parcheggiata in strada.

Via Orazio incendio auto Report-age.com 2018 (1)

La prima auto è andata a fuoco in via Orazio attorno alle ore 2, una forte esplosione ed il boato ha svegliato gran parte del quartiere dormitorio dell’area Peep. A bruciare è stata una Fiat punto, il proprietario G. F. di Sulmona, ex poliziotto della penitenziaria, ha dichiarato di non avere nemici e di non sapere per quale motivo la sua auto è andata a fuoco. Fiamme che poi si sono propagate su una Fiat Freemon parcheggiata vicina, di un sulmonese residente a Modena, povero malcapitato, di rientro, per una vacanza con la famiglia, a Sulmona. Fiamme poi divampate sulla parete esterna della rampa di scale del condominio in cui abita l’ex agente e lingue di fuoco hanno annerito i balconi sino alle soffitte del palazzo di IV piani. Solo un caso se, dopo le ore 3, nella frazione Marane va a fuoco un’altra vettura, una Ford fiesta  brucia, probabilmente, per autocombustione,. La proprietaria convalida l’ipotesi di un difetto al motore riferendo che giorni prima ha portato l’auto dal meccanico per problemi al radiatore.