Navelli. Record di differenziata ad un mese dall’avvio

Buone notizie da Navelli (Aq) per la raccolta differenziata porta a porta, il servizio voluto dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Paolo Federico, è arrivato a quota 72,10% ad un mese dall’avvio.

I dati rappresentano un ottimo inizio per le utenze del centro montano. “Un risultato incoraggiante che ci spinge a fare ancora meglio e raggiunto grazie al senso civico dei residenti che hanno messo in pratica le disposizioni per incentivare l’economia del riciclo” è il commento di Federico. A Navelli la raccolta differenziata è partita il 15 maggio e senza tener conto dei 15 giorni del mese di giugno è arrivata al 72.1%. Per la gestione dei rifiuti ingombranti, i residenti possono recarsi nella vicina stazione ecologica di Capestrano a servizio dei comuni di: Ofena, Villa Santa Lucia degli Abruzzi, Caporciano, San Benedetto in Perillis, Collepietro, Castello del Monte, Calascio, Castelvecchio Calvisio, Carapelle Calvisio e Santo Stefano di Sessanio. La struttura si trova nell’area del tiro a segno e resta aperta il martedì, giovedì e sabato dalle ore 9 alle 12 e il sabato anche nel pomeriggio dalle ore 14 alle 17. Inoltre per vestiti, borse e abbigliamento non più utilizzati, sempre nel comune di Navelli, si può utilizzare anche il contenitore Humana installato in via San Girolamo, un modo per alimentare la filiera sostenibile e solidale.