Incontro a luglio per il primo ospedale antisismico abruzzese, da inaugurare a settembre

Si dovrebbe tenere il 17 luglio tra Comune, Asl 1 e Regione, a palazzo San Francesco, la riunione su quanto c’è ancora da decidere per il nuovo ospedale visto l’annuncio del manager della Asl 1, Rinaldo Tordera,  di inaugurare il nuovo presidio già a settembre.

“Mi preme evidenziare che il Comune ha ottemperato con puntualità ai propri adempimenti, profondendo grande dedizione e attenzione al progetto del nuovo nosocomio e accompagnando con continuità la procedura fin dal suo avvio con l’accordo di programma” dichiara l’assessore ai lavori pubblici, Nicola Angelucci. Nella prossima riunione dovrebbero essere esaminati i collegamenti a viale Mazzini per il primo ospedale in Abruzzo a prova di terremoto. “L’obiettivo è di ottimizzare al massimo il complesso del nuovo presidio ospedaliero, opera di strategica rilevanza, nell’interesse esclusivo della collettività” conclude l’assessore comunale.