Strada Collepietro-Bussi, D’Alfonso s’impegna al completamento

Il presidente Luciano D’Alfonso si è impegnato per il completamento della strada di collegamento tra Bussi, in provincia di Pescara e Collepietro, nell’aquilano. 

L’impegno fa seguito a una risoluzione, promossa dall’assessore Piepaolo Pietrucci, approvata dal consiglio regionale per la rimodulazione delle somme da investire per le infrastrutture, attraverso un provvedimento amministrativo, che ha avuto il via libera della Commissione infrastrutture che Pietrucci presiede: “Sono soddisfatto e sarò vigile perché vi siano gli indispensabili atti conseguenti”. Sarebbe inclusa nell’impegno anche la manutenzione dei ponti di Scipio e Murat di Popoli. “Mi sono battuto perché lo stanziamento in questione venisse disposto accanto alla contestuale risoluzione del problema della strada di collegamento Bussi – Collepietro, per la quale erano inizialmente stanziate le risorse poi destinate ai Ponti di Scipio e Murat. Per questo, è stato l’impegno del presidente D’Alfonso, sarà creato un Tavolo con i tecnici dell’amministrazione regionale, i sindaci dei Comuni di Collepietro e Bussi, il sottoscritto nel ruolo di presidente della Commissione infrastrutture e lavori pubblici e i consiglieri Donato Di Matteo, Alberto Balducci e Lorenzo Sospiri per facilitare l’individuazione delle risorse per il completamento della strada di collegamento Bussi – Collepietro nonché per la progettazione preliminare ed esecutiva. É una questione annosa che va risolta” conclude il consigliere. La strada è fondamentale oltre che per i territori coinvolti anche su una scala strategica regionale. Allo stato attuale è una incompiuta, visto che la parte che ricade nella provincia di Pescara non è stata realizzata.