Arrestato il rapinatore armato di pistola da set cinematografico

Pescara. Caso risolto, a quanto pare, per la rapina dei primi di giugno in un supermercato di via Rigopiano. I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Pescara sarebbero riusciti a risalire all’autore  e oggi hanno arrestato un 28enne pregiudicato. 

Armato di pistola e a volto scoperto il rapinatore ha fatto irruzione nell’esercizio commerciale e puntando la pistola  si è fatto consegnare dalla cassiera il denaro stipato nel registratore, circa 250 euro. L’uomo poi si è dato alla fuga, a piedi. Dalle indagini è risultato che l’arma tenuta in pugno dal rapinatore è una pistola utilizzata nei set cinematografici. Una fedele riproduzione di una Beretta 92 fs, simile all’arma in dotazione alle forze del’ordine. Utile per l’arresto è stato il video in cui il rapinatore nel supermercato viene ripreso in pieno volto, grazie all’impianto di sorveglianza. Il ragazzo è stato tradotto nel carcere San Donato.