Alpini dell’Aquila schierati sulle strade capitoline per maggiore Sicurezza

Li vedrete sino alla fine dell’anno sulle vie di collegamento dell’area metropolitana di Roma assieme alle forze di polizia. Parliamo degli Alpini del 9° reggimento dell’Aquila, al comando del colonnello Marco Iovinelli, da pochi giorni impegnati anche nell’operazione Strade Sicure.

IX Reggimento Alpini Report-age.com 2018Il pattugliamento e la sorveglianza delle maggiori arterie capitoline per gli Alpini è partito dall’8 giugno, sui  punti sensibili segnalati dalla prefettura. I militari sono stati preparati nel capoluogo di regione dove inoltre hanno appena superato un corso di addestramento, davvero impegnativo, con simulazioni di emergenze verificabili nel corso della missione assegnata. Dalle procedure d’identificazione e di perquisizione alle modalità d’intervento per il controllo della folla i militari dell’Esercito sono pronti per l’operazione Strade Sicure per la sicurezza del Paese attraverso l’intensificazione dei controlli e il presidio di obiettivi sensibili. Grazie al contributo dell’esercito alcuni nuclei delle forze di polizia potranno dedicare maggiori risorse alle attività di prevenzione ed investigazione. Inquadrato nella Brigata alpina taurinense del comando delle truppe alpine di Bolzano, il 9° Reggimento Alpini ha  ricevuto la Croce di Cavaliere dell’Ordine militare d’Italia per aver preso parte alla recente operazione Enduring freedom in Afghanistan che ha visto impegnato l’Esercito italiano.