Spiagge e mare liberi dalla Plastica verso Torre del Cerrano

Nuovo appuntamento abruzzese del Wwf con la campagna Spiagge e mare Plastic free lanciata per salvare il mare e le coste dalla plastica. 

Wwf plastic free 16.6.2018 Report-age.com 2018La mobilitazione pulita, reduce del successo del sit-in in piazza 1 Maggio a Pescara,  si sposta nell’Area marina protetta Torre del Cerrano e con le guide sia della riserva Borsacchio che del Cerrano. Ieri, un gruppo di volontari cui è partito da lido Bora bora di Roseto per ripulire dalla plastica la riserva del Borsacchio. Domani alle ore 13.30 con si recupererà plastica nella spiaggia del Cerrano. Nel pomeriggio, dalle ore 15, nei pressi della sede dell’Area marina protetta si riproporrà la mostra Il mare del futuro? con l’esposizione simbolica degli oggetti in plastica recuperati nelle 2 iniziative. La plastica è un serial killer che minaccia la biodiversità e la nostra stessa salute invadendo coste e mare aperto. Il 95% dei rifiuti del Mediterraneo è composto da plastica. L’iniziativa del progetto GenerAzioneMare è lanciata dal Wwf Italia  a difesa delle coste e dei mari italiani.