Villa e parco Torlonia, assegnati 4 milioni 700 mila euro per la riqualificazione

Avezzano (Aq). Il presidente della giunta regionale, Luciano D’Alfonso, ha assegnato ufficialmente 4 milioni 700 mila euro (fondi del Masterplan) al Comune di Avezzano per il recupero e la valorizzazione di villa e parco Torlonia.

Copertina da Visitabruzzo

Immagine da http://visitabruzzo.altervista.org/it/2012/12/villa-torlonia-avezzano/
Fonte immagine Visitabruzzo

L’intervento prevede la riqualificazione delle strutture della dimora eretta nel XIX secolo dai Torlonia, saranno ristrutturate le stanze del principe fino ai locali del vecchio commissariato, le stalle, i granai e la vecchia casa del custode della famiglia romana, ricca proprietaria terriera nel Fucino. La ricostruzione della villa dopo il terremoto del 1915 non ha reso la grandezza dell’importante complesso monumentale che ospita il museo della civiltà contadina e pastorale in un padiglione in legno scampato al devastante sisma del secolo scorso.

“É un bene irripetibile della nostra regione che non ha pari per valore storico e identitario di una comunità – ha spiegato D’Alfonso – Finora è stato scioccamente custodito come un lingotto castigato, ma oggi questo governo regionale è riuscito a imprimere una svolta a una vicenda che poteva essere risolta anni fa”. L’intervento restituirà l’area alla comunità Marsicana, promette il presidente che ha ricordato l’impulso nell’iniziativa del presidente del consiglio regionale. Giuseppe Di Pangrazio ha colto da subito il valore di un’operazione in grado di raccontare storia e bellezza di un territorio. “Un progetto che riuscirà ad accendere nuove luci sulla qualità della vita di Avezzano” ha concluso D’Alfonso. L’amministrazione comunale sta già realizzando altri lavori nell’area di palazzo Torlonia con l’obiettivo di arrivare alla creazione di un grande parco urbano che comprenda anche castello Orsini (fonte Regflash) ..

mariatrozzi77@gmail.com