Rapina impropria, in carcere il colpevole con precedenti penali

L’Aquila. La Squadra volante della questura dell’Aquila ha eseguito una misura di custodia cautelare in carcere per un  marocchino (A. S.) responsabile del reato di rapina impropria. 

Il magrebino già arrestato a gennaio per spaccio di sostanze stupefacenti, in un supermercato è stato beccato a  rubare una bottiglia e ha strattonato con violenza un dipendente del supermercato per fuggire. Il direttore del locale ha denunciato il fatto alla Polizia. L’aggressore è stato così identificato, denunciato e poi rintracciato presso l’abitazione di un conoscente. Dinanzi agli agenti l’uomo ha di nuovo tentato la fuga, ma senza successo questa volta.