Differenziata alle stelle, ma la Tassa rifiuti aumenta. Bianchi interroga il sindaco Salutari

Castelvecchio Subequo (Aq). Il consigliere comunale di opposizione Fidio Bianchi interroga il sindaco Pietro Salutari  per avere chiarimenti sulla  tariffa dei rifiuti che continua ad aumentare anche se la raccolta differenziata sia in forte crescita. 

“Con l’aumento percentuale della differenziata, osannata anche da lei a più riprese sui social e sui giornali, le tariffe da pagare per i rifiuti (Tari) sarebbero dovute scendere, ma tutto questo non accade – interroga il consigliere Bianchi – considerato che già in passato come gruppo consiliare di minoranza abbiamo avanzato dubbi e perplessità sui costi del servizio raccolta e smaltimento la cui gestione è affidata al Cogesa e tenuto conto che in discarica non scarichiamo più il 100% dei rifiuti bensì circa il 40%, quindi con costi di trattamento più bassi per il Comune, perché non si assiste a nessuna ricaduta positiva per i cittadini castelvecchiesi che separano in casa i rifiuti, attività che prima avveniva negli impianti del Cogesa?”. Bianchi dall’opposizione chiede al primo cittadino e alla giunta comunale una  giustificazione in merito a tale illogico squilibrio tariffario, con la speranza di una risposta chiara ed esauriente e non la solita spiegazione poco convincente, con inserimento dell’argomento al primo consiglio utile che dovrebbe essere stato convocato per il 27 giugno.

mariatrozzi77@gmail.com