Morte Orso. Pro-Natura Abruzzo impugna l’assoluzione e si costituisce parte civile

“Anche Pro-Natura Abruzzo si unisce al grido di giustizia per l’esemplare di orso bruno marsicano ucciso a fucilate e rinvenuto nei pressi di Pettorano sul Gizio (Aq)” così interviene il coordinatore dell’organizzazione regionale Pro-Natura Abruzzo, Dott.ssa Piera Lisa Di Felice, che per il tramite del proprio legale, l’avvocato Roberta Polce, ha depositato istanza d’impugnazione della sentenza penale di assoluzione dell’uomo che sparò all’animale, specie protetta e in via d’estinzione, la notte del 12 settembre 2014.

Responsabile riserva sorgenti del Pescara
Pier Lisa Di Felice

Antonio Centofanti è stato assolto dal giudice Marco Billi dall’accusa di uccisione di animali (art. 544 cp) perché il fatto non costituisce reato assoluzione chiesta dal pubblico ministero, Tiziana Pinterpe. La sentenza di assoluzione è stata ampiamente motivata, ma la decisione di primo grado non convince le associazioni“Non possiamo restare passivi di fronte ad una motivazione che avvalora la versione del tutto illogica e fantasiosa dei testimoni della difesa – sottolinea  Pierlisa Di Felice – Sia l’accusa che le parti civili costituite hanno dato ampia dimostrazione e prova di come i fatti realmente accaduti siano altri. L’uccisione dell’orso ha rappresentato un’offesa al territorio, al nostro lavoro ed al nostro continuo e costante impegno di tutela e salvaguardia dell’ambiente anche per le generazioni future. Crediamo nel lavoro della magistratura e abbiamo ragione di confidare nel suo risultato certi che qualunque sia il verdetto avremmo reso, con il nostro intervento, un valido apporto onde evitare che tali episodi non possano più ripetersi”.

Archivio

Uccisione orso: assolto Centofanti

Orso ucciso a Pettorano: impugnata la sentenza di assoluzione di Sulmona

Assoluzione per l’Orso ucciso: chiesto al Procuratore generale d’impugnare la sentenza

Al banco dei testimoni, la figlia dell’operaio che sparò: il pollaio distrutto con animali nuovi ammazzati dall’orso

Necrologio dell’Orso Bruno Marsicano a cura di Maria Trozzi