Rimosse delle impalcature, ma la buca in via Solimo è ricomparsa

Sulmona (Aq). Non è una notizia rimuovere delle impalcature in via Gramsci, lo diventa se l’ennesimo comunicato/annuncio si accompagna alla presenza di una buca che, nella stessa arteria del centro storico ma in via Solimo, si è riscoperta perché è stata riparata semplicemente spalmando del catrame sulla pietra bianca liscia che gli pneumatici delle innumerevoli auto di passaggio, in Zona a traffico limitato, hanno praticamente lavato.

“Sono riuscito a portare a termine una delle prime richieste dei residenti di un’area del centro storico. Nonostante siano interventi semplici richiedono molto tempo per essere conclusi. Ringrazio i funzionari dell’agenzia del demanio che han no accolto la mia segnalazione provvedendo a mettere in sicurezza il cornicione dell’edificio della caserma Pace – afferma l’assessore  alle politiche della ricostruzione, Antonio Angelone – Sto lavorando con grande impegno al fine di soddisfare tutte le esigenze che hanno presentato gli abitanti del centro storico, tra cui la rimozione delle transenne, simbolo, tra l’altro, di quella burocrazia lenta che ostacola molte iniziative, anche le più semplici, consentendo a molti, non esperti o disinformati sulle situazioni di difficoltà, di lanciare facili accuse di immobilismo. In replica a chi, con comunicato stampa, parla di ricostruzione fatta solo di annunci o continua a far credere che l’ufficio sisma sia bloccato voglio precisare che gli uffici del settore Ragioneria, diretti dalla dottoressa Filomena Sorrentino, hanno emesso, in meno di 15 giorni, mandati per circa 800 mila euro, mentre sono pronti e in lavorazioni altri per 1 milione 200 mila euro – Angelone conclude – Quanto all’eliminazione della transenna davanti palazzo dell’annunziata, sono stati effettuati diversi sopralluoghi dai quali è emersa la necessiterà di un progetto più ampio, al fine di raggiungere al più presto l’obiettivo. Voglio rassicurare che si continua a lavorare nell’interesse della cittadinanza”.