Ammonimento ad un Molestatore Aquilano

Un 50enne, residente all’Aquila, è stato ammonito dal questore Antonio Maiorano che gli ha imposto, con il provvedimento, d’interrompere la condotta opprimente e molesta nei confronti di una 40enne  aquilana.

La vittima in passato ha avuto una relazione con l’uomo che, nel corso del rapporto, ha manifestato atteggiamenti ossessivi tali da spingere la donna a porre fine alla storia. Così l’uomo ha cominciato a infastidire la ex con numerosi messaggi, chiamate quotidiane, pedinamenti e minacce di natura sessuale generando uno stato di ansia e paura nella donna che ha cambiato completamente stile di vita al punto di rivolgersi alla Polizia per far cessare gli atti persecutori. Dalla denuncia è scaturita una verifica dei fatti e la notifica all’uomo, da parte degli agenti della Dividione anticrimine della Polizia, dell’ammonimento che, come previsto dalla normativa vigente, mira a colpire tutti quei comportamenti fastidiosi che sconvolgono la vita della vittima portandola all’esasperazione, facendola sentire indifesa ed in costante pericolo di vita, costringendola a vivere prigioniera della paura.

mariatrozzi77@gmail.com