Premio Pelino Annullato: Bici ci Cova

Sulmona (Aq). “Un annullamento strano e frettoloso, deciso dagli organizzatori in maniera autonoma senza coinvolgere, né prima né dopo, l’amministrazione – afferma l’assessore comunale Nicola Angelucci che considera le buche sull’asfalto una ragione strumentala per la cancellazione del Gran premio confetti Pelino. L’amministratore fa riferimento al fatto che il Giro d’Italia sia passato anche in città, ma forse i percorsi dell’una e dell’altra competizione non corrispondono o ancora il problema potrebbe essere il costo dell’iniziativa sportiva nel pieno rispetto della disciplina a garanzia della sicurezza nelle manifestazioni pubbliche.

Assessore comunale sulmonese ai lavori pubblici Report-age.com 2017
Nicola Angelucci

“Voglio ricordare come solo poche settimane fa la prestigiosa corsa del Giro d’Italia ha attraversato le strade nella nostra città senza alcun problema, diversamente da quanto accaduto a Roma. Come amministrazione stiamo mettendo in campo un’attenta  valutazione dei progetti sportivi di rilievo che riguardano soprattutto i giovanissimi, come i Campionati Italiani Finale A Bronzo di atletica, che si svolgeranno il 23 e 24 giugno e vedere oggi annullata un’importantissima manifestazione per giovani ciclisti è davvero una brutta notizia per tutta la città, dato che questi ragazzi avrebbero potuto correre lungo le strade di Sulmona, sognando magari di poter partecipare un domani al prestigioso Giro d’Italia e cogliendo l’occasione, insieme alle loro famiglie, di poter conoscere le bellezze del nostro territorio – conclude Angeluzzi – Comprendiamo che le particolari disposizioni della Circolare Gabrielli impongono sicuramente riflessioni sull’organizzazione di una serie di eventi di rilievo, dovuti a garantire la sicurezza, richiedendo nella preparazione dei piani un forte impegno sia economico che di volontari, condizioni che molte volte spingono gli organizzatori ad annullare o rinunciare, come in questa circostanza, ad una importantissima manifestazione di corsa ciclistica”.