Tavolo su Acqua del Gran Sasso, Mercante (M5S): è necessaria la Partecipazione

Per la messa in sicurezza della falda acquifera del Gran Sasso e le soluzioni tese a risolvere le interferenze dei laboratori di fisica nucleare e della rete autostradale la fase di stallo spinge  il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Riccardo Mercante a chiedere chiarezza: “Non risulta allo stato attuale nessun passo avanti.

Riccardo Mercante Report-age.com 2018
Riccardo Mercante

A questo si aggiunge l’emergere di 4 nuovi incidenti mai denunciati nel laboratori che di certo non contribuiscono a rassicurare il quadro”. All’avvicinarsi dell’incontro convocato dalla Regione Abruzzo sulla questione dell’acquifero M5S chiede che al tavolo sia presente anche il Comitato m,obilitazione per l’acqua Gran Sasso: “Ben venga finalmente la riunione del tavolo convocato dalla Regione a tutela dell’acqua per il 25 giugno, tuttavia è quanto mai necessario ed imprescindibile che allo stesso partecipi il Comitato per la mobilitazione per l’acqua del Gran Sasso. La fase e l’argomento sono delicatissimi e coinvolgono presente e futuro di centinaia di migliaia di cittadini – spiega il consigliere regionale – Se il passato ci ha insegnato qualcosa oggi dovrebbe esser chiaro a tutti che la massima condivisione e partecipazione di questo percorso rappresenti la migliore tutela per i cittadini, oltreché per l’ambiente e consenta la definizione delle migliori soluzioni possibili anche in riferimento alle tempistiche  d’attuazione”.

mariatrozzi77@gmail.com