Riscattiamo Bussi, M5S premia i Progetti Universitari di Riqualificazione dell’ex Montedison

Pescara. Si terrà il 9 giugno, alle ore 10:30 nell’auditorium Petruzzi di via delle Caserme, la cerimonia di premiazione del contest di idee Riscattiamo Bussi, ideato dal M5s Abruzzo per promuovere la riconversione del sito industriale del Sito di interesse per la bonifica della discarica MOntedison a Bussi sul Tirino (Pe).

Riscattiamo Bussi contest M5s Report-age.com 2018Saranno premiati i 3 progetti giudicati migliori da una commissione interdisciplinare di esperti, composta da docenti universitari e tecnici in ambito progettuale. “L’idea di un contest di idee nasce dall’esigenza di coinvolgere i cittadini in un processo decisionale allontanandosi dalla logica partitica dell’imposizione – spiegano i consiglieri regionali Sara Marcozzi, Domenico Pettinari e il deputato Gianluca Vacca – Un percorso cominciato con la produzione del docufilm Cent’anni di Veleni che si conclude con la premiazione del contest di idee per concretizzare in progetto un’idea di riqualificazione che metta al primo posto il territorio e chi lo abita. Abbiamo sempre creduto che gli abruzzesi non debbano subire le scelte della politica, ma che debbano partecipare al processo decisionale, ecco perché per la riconversione del sito abbiamo scelto di dar voce ai ragazzi che saranno gli uomini di domani di questa regione”. Il M5s si è rivolto a tutti gli studenti universitari in ambito progettuale, ai giovani ingegneri, architetti e geologi, per trasformare le loro idee in un progetto. I progetti sono stati valutati da una commissione composta da 5 membri, tra cui un architetto, un urbanista, un ingegnere, un geologo e un chimico. Il primo premio sarà di 3 mila 500 euro, il secondo di 1.000 e il terzo di 500 euro, finanziati con il fondo che i consiglieri regionali abruzzesi Sara Marcozzi, Riccardo Mercante, Domenico Pettinari, Pietro Smargiassi e Gianluca Ranieri, hanno accumulato con il taglio dei loro stipendi. “Dare voce agli studenti, offrendo loro la possibilità di raccontare l’idea di futuro che hanno per l’Abruzzo, è motivo di grande emozione ed orgoglio per il M5s – affermano Marcozzi, Mercante, Pettinari, Smargiassi e Ranieri – Vogliamo vivere in una regione dove il passaggio dell’uomo non deturpi il territorio, ma lo valorizzi. É la terza iniziativa che promuoviamo grazie al taglio dei nostri stipendi. Dopo il Fondo per il Microcredito che, ad oggi, ha dato vita a circa 80 aziende abruzzesi, dopo la donazione di una Turbina spalaneve alla Protezione civile regionale, abbiamo voluto pensare ai nostri giovani e alle loro idee” concludono i portavoce M5s in Regione. Alla premiazione parteciperanno tutti i consiglieri regionali del M5s Abruzzo, il deputato Gianluca Vacca, la commissione giudicatrice spiegherà i criteri di valutazione ed i progettisti che hanno partecipato al concorso. Sarà proiettato il documentario Cent’anni di veleni, del regista Walter Nanni.

mariatrozzi77@gmail.com