Fucino. La Tua interrompe il servizio di trasporto per lo Stop ai mezzi pesanti sul ponte

Basterebbe garantire il trasporto pubblico con mezzo leggeri, il Movimento 5 stelle ha già dato la soluzione: “Non possono sempre essere i cittadini a rimetterci. L’interruzione del passaggio dei mezzi pesanti al km 24+400, della Provinciale 17 del Parco nazionale d’Abruzzo, sul ponte sul fiume Giovenco”. 

L’ordinanza di divieto di passaggio, ai mezzi pesanti, per il ponte sul fiume Giovenco, in provincia dell’Aquila, fa seguito alle segnalazioni di un cedimento in alcuni elementi strutturali del ponte della Marsica. “É sicuramente una mossa preventiva che mette al sicuro i cittadini, ma il servizio pubblico in quella tratta deve essere garantito – scrivono in una nota i parlamentari M5S, Fabio Berardini e Gabriella Di Girolamo ed il consigliere regionale Gianluca Ranieri preoccupati dei disagi registrati nel Fucino dopo l’interruzione del trasporto pubblico da parte della società Tua spa (Società unica abruzzese di trasporto ) – Una soluzione potrebbe essere l’utilizzo di mezzi provvisori sotto le 3,5 tonnellate o, se fosse possibile e non si riscontrasse un pericolo per i passeggeri, effettuare il passaggio in senso unico alternato. É impensabile che in un tratto di strada che costituisce l’unico collegamento, per una vasta area interna, con servizi vitali per i cittadini sia interrotto il servizio pubblico di trasporto creando non solo disagio, ma una vera emergenza sociale ed economica – concludono – Per questi motivi, oltre ad una soluzione tampone immediata, chiediamo tempi brevi, oltre che certi, di intervento”.