Studenti in bici sulla Spiaggia del Fratino e del Giglio di mare ad Alba Adriatica

La mobilità sostenibile e la tutela della costa fa lavorare insieme ambientalisti e scuole. Sempre più uniti il Wwf Teramo e l’istituto comprensivo D’Alessandro-Risorgimento per un progetto di educazione ambientale multidisciplinare che è la somma di 2 diversi interventi, 1 per il Fratino e l’altro per le esercitazioni pratiche di educazione stradale con la bicicletta: A scuola in bicicletta.

Così con i volontari del Wwf Teramo oggi alcuni studenti dell’istituto D’Alessandro-Risorgimento hanno raggiunto la spiaggia del Fratino e del giglio di mare ad Alba Adriatica. In sicurezza da Teramo a Giulianova in treno e da lì, sulle piste ciclabili, in bici fino ad Alba Adriatica, osservando così i diversi ambienti costieri e le specie che li abitano a partire dal Fratino, piccolo trampoliere simbolo delle spiagge. Sperimentando un sistema di trasporto non inquinante, hanno svolto attività sportiva all’aria aperta e hanno conosciuto la flora e fauna del nostro litorale, gli studenti si sono divertiti a conoscre i  questo evento finale del progetto sempre accompagnati dagli insegnanti e dai volontari del Wwf, oggi hanno visitato la Spiaggia del Fratino e del Giglio di mare .