Sicurezza stradale, Icaro 2018 domani nelle scuole di Chieti

Chieti. Domani alle ore 10 nell’Istituto Pomilio si terrà la manifestazione conclusiva del progetto Icaro 2018, a cura dell’ufficio scolastico regionale e del Compartimento polizia dtradale per l’Abruzzo ed il Molise.

Un progetto  di educazione stradale, giunto alla sua XVIII edizione che vede coinvolti  il mondo della scuola e la Polizia stradale che con i suoi operatori specializzati entra direttamente nelle classi e tiene lezioni sulla sicurezza e la prevenzione degli incidenti stradali. Il progetto è una eccellenza italiana ripresa anche a livello europeo, mutuato in Icarus (Inter cultural approaches for road user safety),  con l’obiettivo di avviare una ricerca scientifica per individuare le variabili di natura psicologica e psicosociale maggiormente connesse ai comportamenti di guida rischiosa nei giovani guidatori dei diversi paesi dell’Unione europea, per individuare soluzioni utili a ridurre l’incidentalità. Nel progetto vengono studiati i comportamenti maggiormente a rischio nella guida, soprattutto per i giovani, anche con la collaborazione degli studenti con interviste e questionari.  I partners di quest’ultima edizione, oltre al Miur ed al Dipartimento della Pubblica Sicurezza, con la Polizia Stradale, sono il Mit, la Fondazione Ania, la Facoltà di psicologia delll’università La Sapienza di Roma, il Moige, la Federazione Ciclisti Italiani e l’Unione nazionale autoscuole. Soprattutto al volante non si può essere multitasking, ossia, non si possono compiere più operazioni assieme, bisogna essere concentrati perché la disattenzione è la principale causa di incidenti stradali gravi o mortali.

mariatrozzi77@gmail.com