Partita a Piano d’Orta la rimozione dei rifiuti

Provincia di Pescara. É cominciata questa mattina a Piano d’Orta di Bolognano (Pe) la rimozione dei rifiuti pericolosi sotto la supervisione di Arta.

Si tratta dei cumuli di rifiuti pericolosi nella fascia, prima esterna al Sito di interesse nazionale per la bonifica (Sin Bussi), segnalati nel 2017 e per i quali l’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta Abruzzo) ha eseguito verifiche e controlli congiunti con la Polizia provinciale di Pescara a luglio dell’anno passato. A sollecitare l’indagine, con nota del primo giugno scorso, è stato il ministero dell’ambiente per accertare eventuali contaminazioni in aree esterne alla perimetrazione ufficiale del Sin per la bonifica. L’attività oggi si svolge sotto la costante supervisione dei geologi del distretto Arta di Chieti. I rifiuti si trovano nel comparto Z del sito ex Montecatini a Bolognano, inserito nella nuova perimetrazione del Sin Bussi, la cui messa in sicurezza è stata richiesta dall’Arta e condivisa dalla conferenza di servizi del ministero dell’Ambiente.

mariatrozzi77@gmail.com