Ricostruzione. Per le scuole di Penne, Alanno e Nereto in arrivo 1 milione e mezzo

La giunta regionale ha deliberato l’erogazione di 1 milione 500 mila euro, frutto di economie del Par Fsc 2017/2013, a favore dei Comuni di Penne e Nereto e della Provincia di Pescara, per interventi mirati al miglioramento delle strutture scolastiche.Al Comune di Penne andranno 1 milione 100 mila euro per la realizzazione di una scuola provvisoria, moduli scolastici provvisori (Musp) che ospiterà gli studenti dell’istituto tecnico commerciale e per geometri Guglielmo Marconi, in attesa dei lavori necessari per la messa in sicurezza sismica di palazzo De Sterlich, inagibile da gennaio 2017. Un contributo di 100 mila euro è stato poi destinato invece alla Provincia di Pescara per i lavori di risanamento igienico-sanitario di una porzione dell’istituto agrario di Alanno (Pe). Terzo ed ultimo finanziamento, di  300 mila euro, è stato assegnato al Comune di Nereto (Te) per l’adeguamento dei locali della scuola primaria mediante la demolizione e la ricostruzione delle coperture nonché il rifacimento dei controsoffitti (fonte RegFlash).