Rapina ad un’anziana, i giovani responsabili subito arrestati dai Carabinieri

Ieri, i Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile e della Stazione di Pescara Scalo hanno arrestato, nella flagranza del reato di rapina impropria, Badr Eddine Allagui, 18enne ed un minorenne, entrambi originari del Marocco.

I ragazzetti, intorno alle ore 13 hanno avvicinato alle spalle un’anziana signora che stava passeggiando in via Leopoldo Muzii e, dopo averla spinta con violenza facendola cadere rovinosamente a terra, le hanno strappato la borsa che teneva a tracolla. La malcapitata ha chiesto aiuto ai passanti che prontamente hanno richiamato l’attenzione di una pattuglia delle gazzelle dell’Arma che stava transitando nella via. I carabinieri hanno così inseguito a piedi i malfattori per un lungo tratto e li hanno acciuffati recuperando il contenuto della borsa: 200 euro e dei documenti restituiti alla vittima. Il maggiorenne è stato ristretto nella camera di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri di Pescara in attesa di rito direttissimo, il minorenne è stato tradotto del carcere minorile dell’Aquila. L’arresto dei 2 è stato convalidato, il maggiorenne è finito agli agli arresti domiciliari, il minorenne resterà in custodia in una comunità di recupero dell’Aquilano.