Monumento Caduti di piazza Tresca, Casini annuncia il restauro entro l’anno

Sulmona (Aq).  Sarà restaurato il monumento dei caduti, ad annunciarlo il sindaco di Sulmona Annamaria Casini nel corso della cerimonia tenuta stamane per la Festa della liberazione celebrata dinanzi all’Ara Patriae di piazza  Tresca. 

Immagini Maria Trozzi

Monumento dei caduti di piazza Carlo Tresca foto Maria Trozzi Report-age.com 2014
Ara Patriae, foto Maria Trozzi
Annamaria Casini Foto Maria Trozzi 21.4.2018
Annamaria Casini

L’intervento è programmato per quest’anno per restituire memoria ai caduti dimenticati o i cui nomi sono stati cancellati o alterati, così come conferma un’accurata ricerca del professor Fabio Valerio Maiorano riportata nel suo più recente libro Ara Patriaee Sulmona ai suoi caduti in guerra. “Stiamo lavorando di concerto con il presidente del Consiglio e l’assessore ai lavori pubblici perché questo sia l’anno per rimettere mano definitivamente a quest’opera simbolo – ha chiarito nell’intervento di stamane il primo cittadino. Fu inaugurato nel 1922, opera dello scultore Granata. La statua in bronzo forgiata dall’artista sulmonese il maestro Umberto Malvestuto è stata legata al monumento anni dopo. L’intervento più recente è documentato nel 2004, rinfrescato e ripulito purtroppo il lavoro di 14 anni fa non ha potuto restituire verità alla storia perché allora c’era solo un labile sospetto che negli elenchi mancassero un centinaio di Caduti e molti nomi fossero da rivedere, correggere e sistemare. Le lastre di marmo che foderano la colonna dovrebbero essere realizzate nuove di zecca se si vogliono cancellare gli errori della storia e rendere onore davvero a tutti i Caduti delle guerre.

mariatrozzi77@gmail.com

Archivio

Sulmona. Targhe shock per la toponomastica: refusi, errori, nomi e gradi inesistenti

Il 4 Novembre a Sulmona, mancano 75 croci, errori