Educazione ambientale per le scuole abruzzesi i progetti dei Comuni finanziati

Anche Villetta Barrea, Palena e Raiano sono tra i primi che potranno fruire dei sostegni economici della Regione per mettere in campo i progetti, presentati, d’educazione ambientale per i cambiamenti climatici, la sostenibilità, resilienza e prevenzione degli incendi boschivi nelle scuole primarie e secondarie. Il contributo per ognuno di questi comuni è di 10 mila euro.

Tra i primi 21 enti locali anche Avezzano, nell’aquilano, Caramanico Terme, nel pescarese, Ortona, nell’area teatina e Atri, nel teramano. Nulla per Sulmona (Aq) non elencata tra le 66 amministrazioni  locali che hanno presentato i progetti di educazione ambientale. C’è speranza poi per Pettorano sul Gizio (Aq) e Popoli (Pe) e per altri perché il sottosegretario regionale con delega all’ambiente, Mario Mazzocca, già sta recuperando altri fondi regionali. I progetti dei 21 Comuni elencati sono eccezionali e a questi si aggiungono gli altri che saranno comunque in graduatoria perché i Comuni hanno partecipato . La somma deliberata dalla Regione per avviare il primo discorso di educazione ambientale nelle scuole ammonta a 200 mila euro. “Giunge a compimento la procedura avviata oltre un anno fa sul tema della resilienza e dei cambiamenti climatici. L’iniziativa è rivolta ai Comuni abruzzesi che per la realizzazione del progetti presentati si sono avvalsi di competenze specifiche e della collaborazione dei Cea (Centri di educazione ambientale) riconosciuti di interesse regionale ai sensi della L.R. 122/99. Dopo l’originario atto del dicembre 2016, con il quale la Regione mise a disposizione 200mila euro per attivare campagne di sensibilizzazione ed educazione ambientale sui temi della mitigazione e dell’adattamento ai cambiamenti climatici e della prevenzione degli incendi boschivi, con la Deliberazione n. 669 del 24.11.2017, l’Esecutivo Regionale deliberò l’approvazione di un progetto dieducazione ambientale la cui finalità è quella di portare all’attenzione dei cittadini i concetti di resistenza e resilienza ai cambiamenti climatici oltre che di prevenzione degli incendi boschivi. I beneficiari del progetto sono i cittadini, i docenti e gli alunni delle scuole primarie e secondarie di I grado della Regione Abruzzo. “Questo intervento contribuisce a rilanciare il ruolo dei Centri di educazione ambientale, si incardina nel più ampio progetto che la Regione sta portando avanti nel campo del contrasto e dell’adattamento ai cambiamenti climatici. Un intervento importante perché volto a determinare una collaborazione tra i Cea e gli enti locali sul terreno della prevenzione sia degli effetti potenzialmente distruttivi conseguenti al cambiamento climatico, sia delle azioni che aumentano il rischio di incendi boschivi – continua Mazzocca – Oggi finalmente si comincia a lavorare sul campo in un progetto di sensibilizzazione sul quale contiamo molto. Questa iniziativa è importante per diversi motivi. In primo luogo perché la consapevolezza generalizzata del rischio che corre il nostro territorio è premessa indispensabile per qualsivoglia politica di prevenzione. In secondo luogo perché si rafforza la collaborazione tra la rete regionale dei Centri di educazione ambientale e gli enti locali. La Regione, per ora, ha investito per il momento in questo progetto  200 mila euro con la delibera di giunta regionale 669 del 24 novembre 2017Con  determinazione del 16aprile il servizio regionale ha approvato la graduatoria definitiva dei progetti. Dei 66 presentati e ammessi, ne sono stati finanziati 21 con la possibilità di scorrimento della graduatoria in caso di economie che comunque già da tempo stiamo ricercando nelle pieghe del bilancio, consapevoli di come queste attività rientrino a pieno titolo nel percorso intrapreso per dotare la Regione del suo Piano di adattamento ai cambiamenti climatici che ha già coinvolto molteplici realtà associative in campo economico, sociale e culturale” conclude il sottosegretario regionale con delega all’ambiente Mazzocca.

mariatrozzi77@gmail.com

Progetti finanziati

N

COMUNE

CEA

TITOLO PROGETTO

Punteggio Finale

Contributo assegnato(€)

1

ORTONA ORTONNAMMARE SOSTENIAMO IL NOSTRO FUTURO

93,85

10.000,00

2

FONTECCHIO TORRE DEL CORNONE UNA “FORESTA MODELLO” PER LA VALLE DELL’ATERNO

93,27

10.000,00

3

AVEZZANO IL SALVIANO E/E’ VITA L’ADATTAMENTO AI CAMBIAMENTI CLIMATICI ATTRAVERSO LA PREVENZIONE AGLI INCENDI BOSCHIVI

79,94

10.000,00

4

CARSOLI CEA IN FAMIGLIA CASALE SHERPA CLIMA.EDUCAZIONE AMBIENTALE PER I CAMBIAMENTI CLIMATICI, LA RESILIENZA E PER LA PREVENZIONE AGLI INCENDI BOSCHIVI

79,58

10.000,00

5

CARAMANICO TERME MAJAMBIENTE COSCIENZA D’APPENNINO. TORNARE ALLA TERRA PER GENERARE OCCASIONI DI BENESSERE E QUALITA’ SOSTENIBILE

77,73

10.000,00

6

MARTINSICURO ANTONIO BELLINI I GUARDIANI DEL PARCO

76,81

10.000,00

7

PRETORO IL GRANDE FAGGIO UN “CLIMA” NUOVO IN PAESE

74,65

10.000,00

8

RAIANO GOLE DI S.VENANZIO IL PATTO PER IL CLIMA DI RAIANO ADOTTANDO UN BOSCO

74,50

10.000,00

9

ROCCAMONTEPIANO IL GRANDE FAGGIO UN “CLIMA” NUOVO IN PAESE

73,51

10.000,00

10

BORRELLO CENTRO RISORSE “Protezione del pATRimonio fOrestale e coinvolgimento della Comunità LOcale” – P.ATR.O.CLO

69,94

10.000,00

11

COLLECORVINO ANTONIO BELLINI L’EVOLUZIONE DELL’OLIVA “DRITTA” (MOSCUFESE o LORETANA) A SEGUITO DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO DELL’AREA VESTINA

69,84

10.000,00

12

PENNE ANTONIO BELLINI RESILIENZA, ADATTAMENTO E MITIGAZIONE – I Cambiamenti Climatici nella Riserva Naturale Regionale “LAGO DI PENNE”

69,26

10.000,00

13

CASACANDITELLA BUENDIA CASACANDITELLA. AFFRONTARE LE CRITICITA’ DEL TERRITORIO CONSIDERANDOGLI EFFETTI DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI

68,40

10.000,00

14

SCERNI CENTRO APE ABRUZZO CAMBIOIO CLIMA

67,75

9.000,00

15

RIPA TEATINA BUENDIA RISORSE NATURALI ED ASSETTO TERRITORIALE. BUONE PRATICHE PER CONTRASTARE GLI EFFETTI DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI

67,65

10.000,00

16

VILLETTA BARREA PNALM IL PAESE CHE VORREI

67,59

10.000,00

17

FARA SAN MARTINO LA PORTA DEL SOLE LA TERRA E L’UOMO, BUONE PRATICHE PER IL VIVERE SOSTENIBILE

67,51

5.757,00

18

OVINDOLI PARCO SIRENTE VELINO CONTRASTARE I CAMBIAMENTI CLIMATICI NEI TERRITORI MONTANI

67,13

10.000,00

19

ATRI CALANCHI DI ATRI CUSTODIRE LA TERRA

66,58

7.994,88

20

PALENA MAJELLA GEA…LA SUA STORIA…LA NOSTRA STORIA

66,15

10.000,00

21

PAGLIETA TERRACOSTE PROTEGGO L’AMBIENTE PER PROTEGGERE IL FUTURO

65,29

10.000,00

22

COLLARMELE ALBERO DELLE STORIE AMBECO CLIMATE RESILIENCE

64,86

 

23

TORINO DI SANGRO TERRACOSTE PREVENGO, AGISCO, PROTEGGO. Per essere cittadini attivi sul nostro pianeta

64,70

 

24

GUARDIAGRELE IL RICCIO E LA CASTAGNA LO SVILUPPO SOSTENIBILE, LA CRISI CLIMATICA E LA PREVENZIONE INCENDI

64,23

 

25

SANT’EUFEMIA GIARDINO BOTANICO D. BRESCIA CAM.B.I.A! CAMBIAMENTICLIMATICI, BOSCHI, INCENDI, AFFRONTIAMOLIINSIEME

63,90

 

26

CORTINO MONTI DELLA LAGA CAMBIAMO NOI PER NON CAMBIARE IL CLIMA

63,57

 

27

CIVITELLA MESSER RAIMONDO LA PORTA DEL SOLE LE STRADE DELLA SOSTENIBILITA’ TRA LE COLLINE Di GINEPRI E GINESTRE

63,34

 

28

LUCO DEI MARSI ALBERO DELLE STORIE AMBECO LA TUTELA DEI BOSCHI SECOLARI DELLA DEA ANGITIA E DEL PARCO DI SAN LEONARDO

62,96

 

29

SAN MARTINO SULLA MARRUCINA IL RICCIO E LA CASTAGNA TUTELIAMO IL NOSTRO TERRITORIO DAI CAMBIAMENTI CLIMATICI

62,79

 

30

RAPINO IL RICCIO E LA CASTAGNA CAMBIAMENTI CLIMATICI: CAMBIARE O ESSERE CAMBIATI

62,50

 

31

SCOPPITO IL BOSSO PROGETTO CLIMA 3.0

61,34

 

32

POPOLI IL BOSSO Climatiamo – Popoli

60,34

 

33

PRATOLA PELIGNA IL BOSSO CLIMA TIAMO-PRATOLA PELIGNA

60,34

 

34

TOCCO DA CASAURIA IL BOSSO CLIMA TIAMO-TOCCO

59,66

 

35

TORREVECCHIA BUENDIA La Valle dell’ALENTO: Torrevecchia Teatina. Valorizzazione e difesa del territorio del comprensorio nell’ottica della sostenibilità ambientale

59,40

 

N

COMUNE

CEA

TITOLO PROGETTO

Punteggio Finale

Contributo assegnato(€)

36

ATESSA CASANATURA FONTECAMPANA VALLESPRA, IL BOSCO DELLE MERAVIGLIE

59,36

 

37

L’AQUILA IL BOSSO CLIMA TI AMO

57,88

 

38

LAMA DEI PELIGNI MAJELLA GEA…LA SUA STORIA…LA NOSTRA STORIA

57,65

 

39

TOLLO BUENDIA TOLLO. LA SOSTENIBILITA’ DI UN TERRITORIO COLLINARE TRA URBANIZZAZIONE E PRODUZIONE AGRICOLA ALLA LUCE DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI

57,65

 

40

MAGLIANO DEI MARSI AMBECO “METTIAMOCI RADICI”: ALLA SCOPERTA DELLA BIODIVERSITA’ ARBOREA E DEL CLIMA CHE CAMBIA

57,63

 

41

TRASACCO GLI AQUILOTTI Alla scoperta della MONTAGNA per conoscere ii Cambiamenti Climatici, la loro influenza sulle risorse naturali e l’adattamento dell’uomo

56,23

 

42

VASTO GIGLIO DI MARE PANCRATIUM DI DUNA IN DUNA LUNGO LA VIA VERDE

55,83

 

43

MORINO ZOMPO LO SCHIOPPO CHI DI PLASTICA FERISCE…DI PLASTICA PERISCE

54,90

 

44

SAN VALENTINO MAJAMBIENTE INCENDI BOSCHIVI E DISSESTO IDROGEOLOGICO: conoscenza e prevenzione per una maggiore tutela del territorio e sicurezza del cittadino

53,85

 

45

CASTELLI GLI AQUILOTTI Montagna: Clima, Incendi Boschivi, Uomo – Cambia il Clima che incide sulle dinamiche sociali. Cambia il ruolo del Paesi montani a presidio del territorio

53,44

 

46

ALBA ADRIATICA ANTONIO BELLINI GLI EFFETTI DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI SULLE NOSTRE COSTE. ANIMALI E SPECIE VEGETALI RESILIENTI

52,63

 

47

ROSELLO CEA DELLE ABETINE LA CARTA PER LA LOTTA AGLI INCENDI BOSCHIVI NELLA REGIONE ABRUZZO. ADATTAMENTO AL CAMBIAMENTO CLIMATICO

52,58

 

48

ISOLA DEL GRAN SASSO SCUOLA VERDE UNA MONTAGNA DI BENESSERE

51,92

 

49

ANVERSA DEGLI ABRUZZI GOLE DEL SAGITTARIO C’ERA UNA VOLTA DIDATTICA PER IL CLIMA

51,30

 

50

FRANCAVILLA MAJELLA GEA…LA SUA STORIA…LA NOSTRA STORIA

49,05

 

51

CASALINCONTRADA, Bucchianico, Manoppello e Roccamontepiano CEDTERRA ALBERI E API NELLE COLLINE DEI CALANCHI

48,62

 

52

PENNA SANT’ANDREA CASTEL CERRETO SFIDIAMO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO CON LA NATURA!!!

48,58

 

53

FURCI CEA DELLE ABETINE ABBANDONO DELLE ATTIVITA’ AGROPASTORALI E CONTRASTO DEL RISCHIO DI INCENDIO BOSCHIVO (conservazione degli alberi vetusti)

45,58

 

54

PESCASSEROLI ECOTUR IL BOSCO E’ PATRIMONIO DI TUTTI, NON MANDARLO IN FUMO

45,21

 

55

GIOIA DEI MARSI, Lecce nei Marsi e Ortucchio ECOTUR FORESTAMICA

44,69

 

56

PINETO ECOSCUOLA ECOCENTRO LITTERING: GETTIAMO I RIFIUTI A TERRA COME NEL MEDIOEVO?

41,04

 

57

PETTORANO SUL GIZIO MONTE GENZANA UNA RISERVA DI… CAMBIAMENTI

40,33

 

58

MIGLIANICO BUENDIA MIGLIANICO. AZIONI CONCRETE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DELL’ECONOMIA DEL TERITORIO

38,65

 

59

SANT’EUSANIO DEL SANGRO CEA DEL FIUME IL GIARDINO DELLA SOSTENIBILITA’

37,38

 

60

POLLUTRI CEA DELLE ABETINE L’IMPRONTA CHE VORREI

37,00

 

61

ORSOGNA CEA DEL FIUME GREEN GENERATION

32,52

 

62

CASOLI CEA DEL FIUME APP…LICHIAMO LA DIFFERENZA

31,38

 

63

COLLEDIMEZZO CASANATURA FONTECAMPANA ALLA SCOPERTA DELLA PINETA DI COLLEDIMEZZO

30,15

 

64

CUPELLO GIGLIO DI MARE PANCRATIUM I RIFIUTI? UNA RISORSA

29,02

 

65

SAN SALVO GIGLIO DI MARE PANCRATIUM RIFIUTI E BUONE PRATICHE PER UNO SVILUPPO SOSTENIBILE. La Filiera dei Rifiuti: dalla RD allo smaltimento e bonifica di zone inquinate

28,19

 

66

ALTINO CEA DEL FIUME APP…LICHIAMO LA DIFFERENZA

25,38