Primo album della rocker teatina Daniela Del Ponte in concerto domenica

Cepagatti (Pe). Il 22 aprile sarà presentato il primo album della rocker teatina Daniela Del Ponte, appuntamento alle ore 21.30 all’Osteria della musica di Cepagatti. 

Daniela Del Ponte in concerto

Il disco è composto da 8 inediti scritti dalla musicista. Il titolo dell’album è Il sogno e include i brani Libera, Controluce, Per arrivare fino a te,  Tutti i colori, Quante Lune, Ora che siamo qui, Call me baby, La ballata di Maja e Mara MajeAmara me, la rivisitazione in chiave rock di un antico canto della tradizione abruzzese, Mara maje il lamento di una vedova. Il brano è colonna sonora di un video sull’Abruzzo girato e prodotto dalla Icaro Droni che mostra i paesaggi mozzafiato della Regione verde d’Europa. Temi sociali quali quelli del disagio giovanile, della sensibilizzazione dei problemi delle minoranze,  dell’affermazione del valore e della sensibilità femminile all’ecologia sono gli argomenti che Daniela Del Ponte fa suoi e trasmette con i suoi inediti la cui produzione artistica è affidata a Marco Colombo, chitarrista storico e co-autore di molti successi del rock italiano tra questi Radio Baccano, Sorridi e Lamento, con 2 dischi d’oro, non solo, Colombo ha lavorato anche con  Ivano Fossati, Garbo, Matia Bazar, Miguel Bosè, Loredana Bertè, Antonella Ruggiero, Ornella Vanoni, Giuni Russo, Nada, Bernardo Lanzetti, Pierangelo Bertoli, Ivan Cattaneo, Cristiano De Andrè, Yello e con i produttori artistici Alan Moulder, Dave Allen, Roberto Colombo, Boris Blank e Wil Malone.

Piccola biografia. Negli anni ’80 Del Ponte entra nel gruppo Odissey, scrivendo brani tenuti per lo più nel cassetto per dedicarsi principalmente ai concerti live di cover di brani già famosi. Quando con la sua tribute band approda all’Alcatraz di Milano per un concerto, nel gennaio del 2012, ha l’occasione di conoscere Marco Colombo. É subito alchimia e intesa artistica che li porta a importanti collaborazioni live coronati dalla creazione di un progetto discografico di inediti, scritti e interpretati dalla musicista abruzzese e arrangiati e suonati, con una modalità del tutto innovativa dal chitarrista milanese. Colombo sperimenta per la cantautrice teatina un caleidoscopio di suoni, atmosfere e una cura maniacale nell’intrecciare un’orchestrazione ispirata alla tradizione post romantica a una dose massiccia di strumenti etnici, fino a solidi muri di chitarre hard rock. Nel concerto di domenica oltre a brani inediti non mancherà una selezione dei grandi successi della Nannini rivisti. Tour estivo della Gianna Love Band, dedicata alla cantante Gianna Nannini e altri concerti impegneranno durante l’Estate i 2 protagonisti.

mariatrozzi77@gmail.com