Scalinata Santa Chiara al via i lavori. Angelucci: ‘Per l’Estate sarà restituita alla città’

Sulmona (Aq). “Tutto pronto per l’avvio dei lavori finalizzati alla ristrutturazione della scalinata attigua al complesso Santa Chiara – dichiara l’assessore comunale Nicola Angelucci – Sono stati risolti finalmente i problemi che finora hanno ostacolato l’avvio degli interventi attesi dalla città da troppo tempo”.

Al 2014 risale l’avvio dell’iter per la ristrutturazione dell’importante struttura, bloccato poi a causa di una serie di difficoltà come il reperimento di ulteriori finanziamenti, rispetto a quelli stanziati per il progetto originario. “Siamo riusciti a risolvere le problematiche e a reperire i fondi necessari pari a 35 mila euro così che, con delibera n. 60 del 30 marzo 2018, possono partire i lavori, il cui costo complessivo è pari a 120 mila 774 euro – chiarisce l’assessore comunale spiegando che – Dal momento in cui mi sono insediato, lo scorso novembre, la ristrutturazione delle scalette di Santa Chiara è stata tra le priorità alle quali mi sono dedicato, cercando in tutti i modi di poter stringere i tempi per realizzare gli interventi, data anche l’importanza di piazza Garibaldi, una delle piazze più grandi d’Italia, teatro di numerosi eventi di rilievo, che richiamano turisti e visitatori, centro nevralgico del cuore storico della nostra città. Sono dispiaciuto per non esser riuscito a bruciare i tempi ancora di più inaugurando la scalinata ristrutturata in occasione della Pasqua. Sarà restituita, dunque, alla città questa preziosa struttura dal nuovo look per l’Estate, insieme alle opere di valorizzazione della Piazza- conclude Angelucci – Sono, infatti, già cominciate alcune operazioni come il rifacimento di un tratto del manto stradale nell’anello e  la ripulitura del fontanone che resta un osservato speciale, in quanto troppo spesso viene mortificato con rifiuti di ogni genere. É in programma, inoltre, la valorizzazione della chiesetta di San Rocco, con migliorie da apportare nell’area circostante e lo sgombero delle auto nella piazzola accanto, al fine di rivalutare la zona e rendere più visibile la piccola chiesa, parte del nostro patrimonio storico artistico”.

Archivio

Politica degli Annunci: Scivolone sulla Gradinata di Santa Chiara.. pronta per Pasqua