L’Aquila, IX Fiaccolata per le vittime del 6 Aprile: Noi non dimentichiamo

L’Aquila. Per l’anniversario del sisma del 6 aprile 2009 la fiaccolata per il tributo alle vittime partirà da via XX Settembre, giovedì 5 aprile alle ore 22:30, l’arrivo è previsto alle 23.30, per la prima volta, alla villa comunale.

Programma iniziative 5/6 aprile all'Aquila Report-age.com 2018Agli interventi sul tema del ricordo seguirà la lettura dei nomi delle 309 vittime e la deposizione di una corona di fiori nel piazzale della Memoria, piazzale Paoli. Il corteo luminoso si sposterà a piazza Duomo per i 309 rintocchi. Oltre ai parenti delle vittime del sisma 2009 parteciperanno i maggiori rappresentati della rete dei comitati Noi non dimentichiamo, nata dai familiari delle vittime della Casa dello studente anche per denunciare la mancanza di prevenzione da parte dello Stato. Sarà presente anche il sindaco di Longarone, Roberto Padrin, per non dimenticare i morti del Vajont e il Comitato Scuole sicure. Alle 15.30 all’auditorium del Parco l’incontro dei comitati e l’associazione Vittime Universitarie Sisma assegnerà i riconoscimenti alle migliori tesi di laurea di tutta Italia incentrate sul tema della prevenzione sismica nell’ambito del premio Avus 6 aprile 2009.

Programma religioso 

Giovedì 5 aprile

Basilica di San Giuseppe Artigiano (Via Sassa) ore 24:00 concelebrazione eucaristica – in suffragio delle vittime del sisma – presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma mons. Giuseppe Petrocchi, Arcivescovo Metropolita di L’Aquila, con lettura dei nomi durante la preghiera eucaristica. Liturgia animata dal Coro basilica di Collemaggio.

Venerdì 6 aprile 

  • Cappella Mater Consolationis (Anime Sante P. Duomo), ore 1:45/3:25, veglia di preghiera Aspettando le 3:32 animata dalla Congregazione Salus Populi Aquilani;
  • piazza Duomo, ore 3:32 ascolto dei 309 tocchi della campana della chiesa Santa Maria del suffragio in ricordo delle vittime del sisma del 2009;
  • ore 7:30, Collegamento in diretta radiofonica nazionale con RADIO MARIA dalla Chiesa-Tenda Sant’Antonio in Pile (Piazzale Sant’Antonio). Santo Rosario Meditato animato dal Gruppo di Preghiera Mariano. Santa Messa in suffragio delle vittime del sisma. Liturgia animata dalla Corale Sant’Antonio;
  • cappella Mater consolationis (Anime Sante piazza Duomo), ore 9:30 Santa messa in suffragio delle vittime del sisma; ore 10:30 Santa Messa in suffragio delle vittime del sisma, presieduta da monsignor Giuseppe Molinari, arcivescovo emerito dell’Aquila; ore 12:00 Santa Messa in suffragio delle vittime del sisma;
  • basilica di San Giuseppe artigiano, ore 17:30 Santa Messa in suffragio delle vittime del sisma;
  • Cimitero cittadino, ore 17:00 Santa Messa in suffragio delle vittime del Sisma nella chiesa-tenda Santa Maria del Soccorso (cimitero monumentale);
  • basilica di San Giuseppe, ore 18:30 Santa Messa in suffragio degli Universitari deceduti la notte del 6 aprile. Liturgia animata dalla parrocchia Universitaria.