AssOlistica, gli iscritti s’incontrano a Montesilvano per garantire professionalità

Montesilvano (Pe). Sabato dalle ore 10 alle 18 a Montesilvano, l’hotel D’Atri di via Calabria 2 sarà presentato il progetto AssoOlistica per ordinare il settore, definire 2 albi di iscritti nell’associazione e deciderne la forma giuridica: sportiva dilettantistica o ente di promozione sociale.

Si tratta di una giornata formativa che analizzerà tutti gli aspetti per poter meglio gestire un’associazione olistica, sotto il profilo giuridico, fiscale, contabile, alla luce della nuova normativa del terzo settore e del Registro Coni considerando casi concreti. Prima del dibattito si procederà all’analisi del codice deontologico sulla condotta dell’operatore olistico. La partecipazione all’incontro è gratuita, riservata agli operatori olistici e sportivi, dirigenti di associazioni sportive, dilettantistiche e di promozione sociale. (Info e prenotazione 39395533773400625218 segreteria@associazioneolisticaprofessionale.it . Ai partecipanti saranno riconosciuti 4 crediti formativi). AssoOlistica collabora con Enbital che rende disponibile l’utilizzo della piattaforma on line con la quale vengono gestiti i corsi che si riconoscono per trasparenza e certificazione degli operatori olistici iscritti ad AssoOlistica il cui presidente è Maria Avino Vitiello, segretario generale Pasquale Di Giuseppantonio. L’associazione di categoria (costituita, ai sensi della legge 4/2013, per settore olistico) attesta la qualità e la qualificazione professionale dei servizi resi dagli iscritti con controlli sui requisiti richiesti e attraverso la formazione obbligatoria (30 ore annue tra e-learning e corsi in aula). Gli iscritti dispongono di  un numero d’iscrizione da indicare nei documenti. Sono 4 i registri nei quali si viene aggiunti sulla base dei profili e delle competenze in possesso: professionisti, docenti, associazioni e tirocinanti.