Controlli a tappeto nelle carrozzerie, smaltimenti di rifiuti irregolari

Sulmona (Aq). Prosegue l’attività di controllo dei Carabinieri forestali negli opifici del Nucleo industriale dov’è stata individuata anche una carrozzeria che operava senza alcuna autorizzazione multata per 8 mila euro e deferita all’autorità giudiziaria. 

Nei giorni scorsi, proseguendo i controlli nel Nucleo industriale di Sulmona, i carabinieri forestali hanno individuato una carrozzeria che, dai primi controlli, non ha mostrato i registri di carico e scarico dei rifiuti pericolosi, obbligatori, né il Modello unico di dichiarazione ambientale (Mud), che rappresenta tutto l’insieme delle dichiarazioni che un produttore di rifiuti deve presentare alla Camera di commercio . Approfondendo le indagini è emerso che la carrozzeria operava senza le necessarie autorizzazione per lo scarico di reflui industriali nella fognatura pubblica né le autorizzazioni per le emissioni in atmosfera né era in regola con la Scia. Il proprietario della carrozzeria, G. F. è stato sanzionato e denunciato all’autorità giudiziaria, unitamente ai titolari della ditta proprietaria dello stabile cui è ubicata la carrozzeria.

Rifiuti nella carrozzeria