Amianto Gdn 2 Report-age.com 2018

Segnalata una discarica abusiva di Amianto e pneumatici, Guardiani della Natura in azione

Sulmona/Pratola (Aq). Cumuli di lastre in amianto abbandonate all’aria aperta e in pessime condizioni, residui di coperture smantellate forse da alcuni capannoni probabilmente in ristrutturazione dell’area industriale. La fibra di asbesto è micidiale e una volta nell’aria può nuocere a chi la respira perché finisce nei polmoni e non va più via. Nella discarica abusiva, scoperta questa settimana, non mancano altri rifiuti tra questi quelli speciali con mucchi di pneumatici e altre immondizie.

Tutto è stato gettato lungo un sentiero all’altezza dell’area industriale quasi ai margini della trafficata strada provinciale 51, nel territorio di Sulmona verso il depuratore. Proprio lì l’associazione Il guardiano della Natura ha scoperto altri rifiuti inquinanti e pericolosi a qualche centinaio di metri in linea d’aria sono ancora evidenti, dal cavalcavia, i big bag con materiale triturato. A portare alla luce l’ennesima discarica abusiva è stata 3 giorni fa dalla pattuglia di guardini della Natura, in servizio di vigilanza la coordinatrice regionale dell’associazione ambientalista Alessandra Colaiacovo, l’ispettore Raffaele Federico e il volontario Enrico Ficorilli, coordinati dal dirigente regionale Venanzio D’Alessandro. Il sito inquinato è stato prontamente segnalato per la messa in sicurezza e la bonifica alle autorità.

mariatrozzi77@gmail.com