Ambulanti con banconote false, in quattro denunciati

In 4 sono stati denunciati, in stato di libertà, con l’accusa di falsificazione di monete, 1 ambulante é del posto e 3 sono originari del napoletano, tutti residenti a Magliano dei Marsi.

L’indagine, avviata ad agosto scorso, interessa il mercato di Tagliacozzo e in un bar di Magliano dei Marsi dove sono state consegnate, per il resto sugli acquisti, delle monete contraffatte del taglio di 50 euro. Per questo i carabinieri hanno chiesto alla procura di Avezzano un decreto di perquisizione per alcuni commercianti fortemente sospettati e denunciati da alcuni clienti. Nella giornata di ieri, con il Nucleo operativo e radiomobile, i carabinieri hanno eseguito il provvedimento nelle abitazioni degli indagati, ovvero tra Magliano dei Marsi ed Avezzano, nonché sui veicoli e su quelli da loro utilizzati per la vendita di prodotti alimentari in occasione del mercato rionale. Durante le operazioni, nell’abitazione e nel veicolo di uno di loro sono state rinvenute alcune banconote contraffate del taglio di 50 euro con lo stesso numero di serie di altre e di quelle consegnate in sede di denuncia dalle vittime del luogo, presentate da agosto a febbraio. S’indaga su eventuali complici e per risalire ai responsabili della produzione delle banconote contraffatte, non sono gli unici casi riscontrarti di recente nella Marsica e in valle Peligna.