Strisce invisibili a rischio pedoni e ciclisti sulla Istoniense, interviene Smargiassi (M5S)

Vasto (Ch).  Già se ci sono non è sicuro che si rispettino, figuriamoci quando sono invisibili o quasi. Peggio per i ciclisti e i pedoni che attraversano sulla serie di  macchie di leopardo magari sperando che gli alla guida gli automobilisti non si distraggano o conoscano il tratto. É una miscela esplosiva se le strisce pedonali sbiadite servono per attraversare una Circonvallazione trafficata come quella Istoniense. l consigliere regionale Pietro Smargiassi torna sulla mancanza di sicurezza della strada e sull’impegno preso dalla giunta Menna di dotare di segnaletica stradale orizzontale questo snodo tanto pericoloso. Sono trascorsi 4 mesi dall’impegno preso a dare un colpo di vernice per far riapparire le strisce pedonali. Non c’è magia che tenga  se, alle solite, “Alle promesse non seguono i fatti” commenta Smargiassi.

Pietro Smargiassi
Pietro Smargiassi

“Non avrei voluto tornare ad occuparmi di questa vicenda ma sono costretto a farlo, visto che dal mio intervento di ormai quattro mesi fa nulla è cambiato – denuncia il pentastellato – I cittadini e gli studenti continuano ad essere in pericolo a causa dell’assoluta inconcludenza dell’amministrazione comunale a guida Pd, che non è in grado di ripristinare le strisce pedonali in un punto della città pericolosissimo per i pedoni. Ai solleciti miei e dei cittadini hanno risposto a più riprese che stavano appaltando i lavori; addirittura l’assessore Marcello, in risposta ad un’interrogazione dei nostri consiglieri comunali, dichiarò che a dicembre sarebbero stati predisposti i bandi per eseguire le opere. Visto che però di strisce e segnaletica nuova non vi è neanche l’ombra, devo purtroppo immaginare che il PD cittadino che amministra Vasto si sia dedicato più alla campagna elettorale, peraltro con risultati pessimi, piuttosto che alle esigenze ed istanze dei vastesi. Non vorrei però” continua Smargiassi “ che dopo la sonora sconfitta incassata in tutto l’Abruzzo, in primis a Vasto, il Sindaco Menna e la sua Giunta fossero troppo distratti a leccarsi le ferite ed a raccogliere i cocci, tanto da perdere di vista le urgenze della nostra amata città; c’è in ballo innanzitutto la sicurezza dei nostri figli e dei nostri concittadini. Il tempo delle parole e delle promesse è finito, si passi ai fatti”.

mariatrozzi77@gmail.com